Cloud computing: perchè adottarlo?

admin/ Maggio 7, 2021/ Cloud computing

Le tecnologie di Cloud Computing sono fondamentali sia per le big companies che per le start-up, sia per i privati che per le amministrazioni del settore pubblico

Il cloud è la distribuzione tramite Internet di servizi essenziali come server, database e software. Un fornitore, insomma, rende disponibile ai suoi utenti, in modalità on-demand, servizi di archiviazione, elaborazione e trasmissione dei dati.

Vedremo di seguito i principali vantaggi del cloud computing.

1. Riduzione dei costi

Le aziende che adottano sistemi cloud riducono drasticamente le spese relative all’acquisto di hardware e software. Non sono più costrette ad acquistare server e data center locali, che richiedono personale specializzato nella gestione e nella manutenzione, che occupano spazio fisico e che consumano elettricità 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per l’alimentazione e il raffreddamento.

Inoltre, grazie al cloud computing, si eliminano quasi totalmente i problemi di inefficienza relativi ai cosiddetti “downtime”, un termine che identifica i periodi in cui un sistema informatico non è operativo, per via di guasti, manutenzione o altre cause.

2. Scalabilità

L’elasticità dei sistemi di cloud computing è perfetta per ovviare a queste problematiche. Si possono, infatti, gestire servizi e capacità di calcolo on-demand, ampliando la propria infrastruttura in tempistiche assai brevi. Allo stesso tempo, ove necessario, questa “infrastruttura” può ritornare ad essere più contenuta, senza drammi relativi agli investimenti passati, con la massima flessibilità. Poi ci sono gli enormi vantaggi che possono derivare da una gestione in out-source di diversi comparti.

3. Performance

Dal momento che quasi tutti i servizi sono forniti in modalità on-demand, si possono avere a disposizione enormi quantità di risorse di calcolo in brevissimo tempo, e con grande facilità e flessibilità, senza investimenti onerosi.

Contemporaneamente, ospitando piattaforme, software e database in remoto, i servizi cloud permettono di liberare memoria e potenza computazionale dai singoli computer della propria azienda. L’evidente vantaggio è, appunto, il deciso miglioramento delle performance.

4. Produttività

Il cloud computing riduce drasticamente alcune perdite di tempo: quelle relative all’assemblaggio e all’organizzazione dei data center locali, con le diverse configurazioni hardware e software, e tutta una serie di azioni di routine nell’ambito IT.

Tutto questo è affidato in outsourcing. Affidarsi ai provider di servizi Cloud, permette di sfruttare know-how consolidati, preziosi per rendere le proprie infrastrutture il più possibile su misura del proprio business.

C’è poi un altro aspetto da non sottovalutare; che è anzi sempre più importante: i vantaggi del Cloud Computing permettono un facile accesso ai dati e alle piattaforme aziendali con tutti i tipi di device, dal classico desktop fino ai dispositivi mobile, che sempre più stanno diventando indispensabili strumenti di lavoro.

5. Affidabilità e sicurezza

Sul fronte dell’affidabilità i vantaggi del cloud sono intuitivi e immediati. Pensiamo all’enorme rischio della perdita di dati: con l’archiviazione in cloud questo rischio, sostanzialmente, cessa di esistere. Tutti i dati sono sempre disponibili, anche in caso di guasti dei device aziendali. Inoltre, i fornitori di servizi cloud più seri e affidabili hanno delle procedure di recupero dati pensate per ogni tipo di scenario di emergenza.

Anche sul fronte della cyber security i provider di servizi cloud possono garantire un livello di attenzione imparagonabile a sistemi di archiviazione e condivisioni interni all’azienda.

Nel nostro attuale ecosistema può bastare un solo attacco hacker, una sola grave perdita di dati per compromettere le revenue di una company, l’immagine di un brand, e dunque la loyalty dei suoi clienti.

Si tratta insomma di rischi che, in nessun caso, si possono correre e i provider di servizi cloud sono dotati di standard di sicurezza difficilmente raggiungibili dalla singola company e – naturalmente – in costante e continuo aggiornamento.

Share